Oggi è 26 maggio 2020, 15:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 21 aprile 2020, 2:10 
Non connesso
Smanettone SITO
Smanettone SITO
Avatar utente

Iscritto il: 5 novembre 2006, 1:52
Messaggi: 4255
Località: VENEZIA
Ros ha scritto:
Caspita che lavorone, ma sei riuscito a passare in parte ai serbatoi...

Si, facendo biforcazione dopo il catalizzatore. Si potrebbe tentare un'altra via più lineare ma di difficile realizzazione


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 21 aprile 2020, 12:11 
Non connesso

Iscritto il: 5 giugno 2018, 11:57
Messaggi: 319
Località: No Se Pol City
cameo ha scritto:
Ros ha scritto:
Caspita che lavorone, ma sei riuscito a passare in parte ai serbatoi...

Si, facendo biforcazione dopo il catalizzatore. Si potrebbe tentare un'altra via più lineare ma di difficile realizzazione


Su un diesel totalmente inutile e controproducente, perchè alla base della fluidodinamica maggiori sono le curve, maggiore è la contropressione, soprattutto in un motore turbo.

La modifica che hai visto in questo forum la trovo interessantissima, di poca spesa, facile realizzazione e con un'ottima pensata all'uso in fuoristrada che tiene la marmitta ben nascosta e protetta


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 21 aprile 2020, 22:59 
Non connesso
Smanettone SITO
Smanettone SITO
Avatar utente

Iscritto il: 5 novembre 2006, 1:52
Messaggi: 4255
Località: VENEZIA
UncleJessy ha scritto:
cameo ha scritto:
Ros ha scritto:
Caspita che lavorone, ma sei riuscito a passare in parte ai serbatoi...

Si, facendo biforcazione dopo il catalizzatore. Si potrebbe tentare un'altra via più lineare ma di difficile realizzazione


Su un diesel totalmente inutile e controproducente, perchè alla base della fluidodinamica maggiori sono le curve, maggiore è la contropressione, soprattutto in un motore turbo.

La modifica che hai visto in questo forum la trovo interessantissima, di poca spesa, facile realizzazione e con un'ottima pensata all'uso in fuoristrada che tiene la marmitta ben nascosta e protetta

Il mio è benzina ndr :roll:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 21 aprile 2020, 23:42 
Non connesso

Iscritto il: 5 giugno 2018, 11:57
Messaggi: 319
Località: No Se Pol City
Infatti, consigliavo a Ros che cercare spunti su come replicare il tuo è controproducente sotto tutti i punti di vista


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 22 aprile 2020, 11:06 
Non connesso
Smanettone SITO
Smanettone SITO
Avatar utente

Iscritto il: 5 novembre 2006, 1:52
Messaggi: 4255
Località: VENEZIA
UncleJessy ha scritto:
Infatti, consigliavo a Ros che cercare spunti su come replicare il tuo è controproducente sotto tutti i punti di vista

Anche in un benzina?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 22 aprile 2020, 17:08 
Non connesso

Iscritto il: 5 giugno 2018, 11:57
Messaggi: 319
Località: No Se Pol City
Dimmi solo se prima di realizzare il tuo scarico sono stati eseguiti calcoli, se utilizzi una termocoppia per il calore e se usi una sonda lambda aggiuntiva per vedere se tutte le tue modifiche l'auto le digerisce bene.
Infine la hai mai rullata su un banco prova?

In fin dei conti, come per l'aspirazione ( snorkel o meno ) e sullo scarico, più la linea è rettilinea, meglio saranno le performance.
Dal tuo catalizzatore centrale è una curva unica ( e capisco che sotto hai poche alternative per arrivare in fondo all'auto mantenendo altezza da terra...) ma sdoppiare e tutte quelle curve non giova a favore della fluidodinamica, a prescindere se hai ottenuto un incremento


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 22 aprile 2020, 17:57 
Non connesso
Toyotaro
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2017, 23:34
Messaggi: 412
Località: Utovlje (SLO)
UncleJessy ha scritto:
...ma sdoppiare e tutte quelle curve non giova a favore della fluidodinamica...


concordo : Thumbup :

_________________
Immagine
:cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Modifica ripartitore di coppia
MessaggioInviato: 23 aprile 2020, 2:43 
Non connesso
Smanettone SITO
Smanettone SITO
Avatar utente

Iscritto il: 5 novembre 2006, 1:52
Messaggi: 4255
Località: VENEZIA
UncleJessy ha scritto:
Dimmi solo se prima di realizzare il tuo scarico sono stati eseguiti calcoli, se utilizzi una termocoppia per il calore e se usi una sonda lambda aggiuntiva per vedere se tutte le tue modifiche l'auto le digerisce bene.
Infine la hai mai rullata su un banco prova?

In fin dei conti, come per l'aspirazione ( snorkel o meno ) e sullo scarico, più la linea è rettilinea, meglio saranno le performance.
Dal tuo catalizzatore centrale è una curva unica ( e capisco che sotto hai poche alternative per arrivare in fondo all'auto mantenendo altezza da terra...) ma sdoppiare e tutte quelle curve non giova a favore della fluidodinamica, a prescindere se hai ottenuto un incremento

Chi l'ha fatto ha "calcolato" i diametri dei tubi affinchè la loro sezione fosse sempre crescente fino al posteriore dell'auto. La somma della sezione dei due "bracci" è superiore e progressivamente più grande rispetto a quella principale.
La termocoppia che funzione dovrebbe avere in uno scarico del genere?
Sono state mantenute le 4 sonde lambda originali: due sono nel collettore accoppiate ai cilindri 1-4/2-3 (se non ricordo male), due infilate nel lato posteriore del kat. Ovviamente nessun problema di "spia motore" accesa, anche dopo aver rimappato la centralina in seguito alla mod dell'aspirazione.
Il Kat è stato spostato sotto l'auto per problemi strutturali. In origine aveva preso posizione davanti al motore come quello di serie, ma il kat metallico in offroad collassava andando ad ostruire la curva (2 volte). Ho utilizzato poi un kat di una 996 con buoni risultati. Ora c'è un Magnaflow più schiacciato.
Il Rav4 ha il serbatoio centrale. L'unica era girarci intorno, scavallare i braccetti ed uscire piatti sotto il bagagliaio.
Più coppia sotto? sì, è quello che mi serviva in fuoristrada ed era il mio risultato. Non devo fare le corse in salita o i rally : CoolGun :
E poi ha un sound molto appagante : Chessygrin :


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 23 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010