Oggi è 25 febbraio 2024, 4:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Riscaldatore a gasolio su Rav4 2006
MessaggioInviato: 8 ottobre 2023, 23:33 
Non connesso

Iscritto il: 8 ottobre 2023, 22:42
Messaggi: 2
Salve a tutti!

Con il mio Ravvozzo del 2006 ho iniziato da qualche anno a viaggiare in modalità van attrezzato.
Smonto tutti i sedili e monto delle strutture autocostruite che mi permettono di avere un comodo letto e vari vani.
Per i periodi freddi mi sono fatto delle coperture ritagliate a misura per i vetri con un materiale termoisolante che si usa per i camper. Però vorrei fare il grande passo, cioè installare nel vano motore un riscaldatore a gasolio della vevor. Nella mia testa dovrebbe stare nel vano motore per sicurezza, e da li entrare in abitacolo con la canalina dell'aria calda e i cavi della centralina.
Qualcuno di voi ha esperienze in merito?

Tra le domande che mi vengono in mente ci sono:
dove e come gli faccio prendere gasolio?
sarà necessaria una seconda batteria con relativo impianto?

Grazie davvero tutti
soprattutto a quelli che perderanno un po di tempo nel rispondermi : Chessygrin : : Chessygrin :


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 9 ottobre 2023, 9:26 
Non connesso
Toyotaro
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2017, 23:34
Messaggi: 581
Località: Utovlje (SLO)
ciao, su FB c'è un gruppo dedicato dove ho trovato tante preziose informazioni in merito https://www.facebook.com/groups/990074424526538; attenzione alle domande che poni perché gli admin sono stufi di rispondere sempre alle stesse (e hanno ragione ma è un difetto intrinseco dei gruppi FB perché l'archivio non è facilmente consultabile come in un forum); i riscaldatori sono più o meno tutti identici, inutile spendere di più perché la qualità è quella cinese e non cambia con il prezzo di acquisto ma rimangono comunque convenienti rispetto agli "originali" Eberspacker e Webasto; i difetti più ricorrenti sono dovuti ad un errata installazione ma anche a causa di uno standard di qualità non eccelso: candeletta di accensione e sensore di temperatura di scarsa durata

Il timore di tutti è il rumore, i rimedi "allamiocuggino" non fanno che peggiorare la situazione, timori anche per la sicurezza e anche in questo caso le soluzioni cervellotiche portano a malfunzionamenti (entrambe queste situazioni portano anche al BAN immediato dal gruppo); il mio consiglio è di seguire le istruzioni ed installarlo nella posizione più accessibile e di facile manutenzione e al riparo da umidità, polvere, sporco e fango; il ticchettio della pompa è debole e si propaga ed amplifica attraverso i lamierati della carrozzeria, quindi meglio isolarla appendendola con dei gommini come quelli usati per appendere il tubo di scarico del motore; la ventola si sente ma diventa fastidiosa solo alzando la fiamma; un 2 KW basta per un camper grande, quindi è sovrabbondante per una vettura inutile andare sui 5 KW e soldi buttati per gli 8 KW che sono a tutti gli effetti dei 5 KW taroccati; non strozzare i tubi allungandoli, canalizzandoli, restringendoli o piegandoli perché si può andare incontro a surriscaldamenti, qualsiasi modifica porta solo peggioramenti

Rispetto ai riscaldatori teutonici che si spengono e riaccendono con termostato, i cinesi rimangono sempre accesi e consumano meno corrente (è la candeletta di accensione che scarica le batterie e nei tedeschi si aziona più volte durante il funzionamento, nel cinese si accende ...all'accensione, quindi una volta sola); i tedeschi si revisionano ogni tot ore di funzionamento e si spende quasi come a comprarlo nuovo (conviene venderlo a qualche stolto che così si accorgerà che a comprarlo nuovo spendeva di meno), i cinesi sono "usa e getta": 120/130€ e passa la paura, per questo conviene installarlo dove si può togliere e rimettere facilmente; tanti ne comprano subito due per averne uno pronto di scorta senza attendere l'arrivo di uno nuovo

Dove prendere il gasolio è ininfluente, tutte le soluzioni, purché rispettino le istruzioni vanno bene, c'è chi usa la tanichetta dedicata, chi il serbatoio del veicolo, chi come me il serbatoio supplementare

Non serve una seconda batteria ma serve una "buona" batteria, io consiglio una AGM da almeno 80/90 A/h; il grosso della corrente viene assorbito all'accensione, quindi è meglio accenderlo con motore in moto, poi quando la candeletta si spegne, il consumo è irrisorio (almeno per quel che riguarda UNA (1) sosta notturna); all'accensione l'assorbimento è importante e anche il relativo calo di tensione, quindi usare cavi di cablaggio sovradimensionati (consiglio 6 mmq) un calo di tensione per cavi troppo sottili porterà al mancato funzionamento della centralina che si metterà in "protezione"; un guasto del sensore di temperatura (frequente dopo 1/2 anni di uso) porta all'accensione della ventola che tenterà inutilmente di raffreddare la camera di combustione, per questo consiglio un interruttore per isolarlo dal circuito di alimentazione quando non si usa (può capitare che si accenda da sola mentre il veicolo è parcheggiato sotto casa e dopo qualche giorno la batteria sarà scarica); averlo a portata di orecchio ci farà accorgere del guasto, nel vano motore sarà più difficile avvedersene

NON modificare i parametri della centralina, porta al BAN immediato dal gruppo e al conferimento del riscaldatore presso un centro di raccolta rifiuti

il Vevor è pari pari l'equivalente russo del riscaldatore cinese; gli originali teutonici hanno componenti cinesi uguali identici agli "originali" cinesi solo con standard di qualità più alto

Se ti servono altre info chiedi

PS
il mio sta funzionando da 3 anni con il sensore di temperatura guasto, basta staccare la corrente quando non lo si usa e riaccenderlo immediatamente quando si riattacca la corrente prima che la centralina decida di farlo raffreddare e ovviamente non staccare la corrente quando si spegne per dar tempo alla ventola di raffreddare la camera di combustione

_________________
Immagine
:cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10 ottobre 2023, 1:42 
Non connesso
Smanettone SITO
Smanettone SITO
Avatar utente

Iscritto il: 5 novembre 2006, 1:52
Messaggi: 4541
Località: VENEZIA
: MrOrange : : MrBlue : : MrViolet : : mrgreen : : Beer : 8-) :cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 11 ottobre 2023, 12:56 
Non connesso

Iscritto il: 8 ottobre 2023, 22:42
Messaggi: 2
Ottimo.. qualche spunto me lo avete dato,
grazie mille!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 1 novembre 2023, 5:13 
Non connesso
Spider Bot RAVver
Spider Bot RAVver
Avatar utente

Iscritto il: 23 febbraio 2010, 17:05
Messaggi: 1671
Località: Prov. Roma
https://www.youtube.com/watch?v=vJfzFCzsf14


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

_________________
il tempo non lo vede nessuno, il risultato lo vedono tutti
Rav4.3 DPF 136cv
Immagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010