Oggi è 20 settembre 2019, 18:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 16 aprile 2019, 19:55 
Non connesso

Iscritto il: 11 dicembre 2018, 11:44
Messaggi: 82
Salve amici del forum, oggi son stato dal meccanico per un controllino su un silent block (a posto) e con la scusa ho fatto smontare il carter sottostante della mia rav 4 III 2.2 diesel, per fare un controllo visivo. Ottima scelta la mia a quanto pare perché ho ravvisato una piccolissima perdita dell'olio del cambio. Come appena detto niente di preoccupante, perderà una o due gocce al giorno, ma comunque va sistemata. La perdita è presente inferiormente alla scatola del cambio laddove c'è la giunzione delle due parti che la compongono. Adesso, premesso che non so se si possa fare una piccola saldatura che comunque cadrebbe sulla giunzione, voi cosa mi consigliereste di fare per tappare la piccola falla?
Sono sicuro arriveranno ottimi consigli, grazie in anticipo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 16 aprile 2019, 21:33 
Non connesso
Toyotaro
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2017, 23:34
Messaggi: 338
Località: Utovlje (SLO)
con una foto per capire meglio si potrebbe fare qualche tentativo

_________________
Immagine
:cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 10:06 
Non connesso

Iscritto il: 11 dicembre 2018, 11:44
Messaggi: 82
missile ha scritto:
con una foto per capire meglio si potrebbe fare qualche tentativo


Hai ragione, provo a postare, vediamo se riesco...
Se viene caricata la foto la perdita si vede nel cerchietto fucsia tra le due parti della scatola, proprio alla giunzione


Allegati:
perdita olio cambio.jpg
perdita olio cambio.jpg [ 62.5 KiB | Osservato 369 volte ]
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 11:02 
Non connesso
Toyotaro
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2017, 23:34
Messaggi: 338
Località: Utovlje (SLO)
si vede poco :cry: ...c'è una crepa (visto che parli di saldatura) o perde la giunzione fra le parti? in entrambi i casi bisogna smontare o per riparare la crepa o per ripristinare la sigillatura; secondo me poco olio da rabboccare ogni tanto costerebbe di meno (molto di meno) della riparazione; se invece è una questione di pavimento da pulire, pensa a chi ha una Jaguar d'epoca 8-) .... anche qualche cartone da metter sotto costerà meno che smontare tutto

_________________
Immagine
:cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 11:29 
Non connesso

Iscritto il: 11 dicembre 2018, 11:44
Messaggi: 82
missile ha scritto:
si vede poco :cry: ...c'è una crepa (visto che parli di saldatura) o perde la giunzione fra le parti? in entrambi i casi bisogna smontare o per riparare la crepa o per ripristinare la sigillatura; secondo me poco olio da rabboccare ogni tanto costerebbe di meno (molto di meno) della riparazione; se invece è una questione di pavimento da pulire, pensa a chi ha una Jaguar d'epoca 8-) .... anche qualche cartone da metter sotto costerà meno che smontare tutto


La perdita è ridicola (sarà una goccia o due al giorno) ma purtroppo sussiste.
Non c'è una crepa bensi perde poco dalla giunzione la dove di fabbrica mettono quel sigillante rosso arancio.
Di smontare non se ne parla, io speravo esistesse qualche materiale tappante tipo quelle bende che vendono per riparare le marmitte ad esempio?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 12:07 
Non connesso
Toyotaro
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2017, 23:34
Messaggi: 338
Località: Utovlje (SLO)
Dragonfly2 ha scritto:
missile ha scritto:
si vede poco :cry: ...c'è una crepa (visto che parli di saldatura) o perde la giunzione fra le parti? in entrambi i casi bisogna smontare o per riparare la crepa o per ripristinare la sigillatura; secondo me poco olio da rabboccare ogni tanto costerebbe di meno (molto di meno) della riparazione; se invece è una questione di pavimento da pulire, pensa a chi ha una Jaguar d'epoca 8-) .... anche qualche cartone da metter sotto costerà meno che smontare tutto


La perdita è ridicola (sarà una goccia o due al giorno) ma purtroppo sussiste.
Non c'è una crepa bensi perde poco dalla giunzione la dove di fabbrica mettono quel sigillante rosso arancio.
Di smontare non se ne parla, io speravo esistesse qualche materiale tappante tipo quelle bende che vendono per riparare le marmitte ad esempio?


le uniche cose "sicure" sono le tasse e la morte ma per la mia esperienza, non c'è nulla che possa risolvere il problema "da fuori", magari tiene un giorno o due, poi l'olio troverà la sua strada; la sola cosa che puoi fare è aprire il cambio e risigillarlo e non sempre "funziona"; erano molto più "sicure" le vecchie guarnizioni di carta ma probabilmente costavano troppo

_________________
Immagine
:cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 12:54 
Non connesso
Smanettone SITO
Smanettone SITO
Avatar utente

Iscritto il: 5 novembre 2006, 1:52
Messaggi: 4187
Località: VENEZIA
Dragonfly2 ha scritto:
missile ha scritto:
si vede poco :cry: ...c'è una crepa (visto che parli di saldatura) o perde la giunzione fra le parti? in entrambi i casi bisogna smontare o per riparare la crepa o per ripristinare la sigillatura; secondo me poco olio da rabboccare ogni tanto costerebbe di meno (molto di meno) della riparazione; se invece è una questione di pavimento da pulire, pensa a chi ha una Jaguar d'epoca 8-) .... anche qualche cartone da metter sotto costerà meno che smontare tutto


La perdita è ridicola (sarà una goccia o due al giorno) ma purtroppo sussiste.
Non c'è una crepa bensi perde poco dalla giunzione la dove di fabbrica mettono quel sigillante rosso arancio.
Di smontare non se ne parla, io speravo esistesse qualche materiale tappante tipo quelle bende che vendono per riparare le marmitte ad esempio?

Potresti tirarla alla lunga fino alla sostituzione della frizione, oppure, se manca poco, anticipare il tutto e risolvere


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 14:43 
Non connesso

Iscritto il: 11 dicembre 2018, 11:44
Messaggi: 82
cameo ha scritto:
Potresti tirarla alla lunga fino alla sostituzione della frizione, oppure, se manca poco, anticipare il tutto e risolvere


In che senso Cameo?
Cioè, la frizione devo farla sostituire a breve ma non capisco come potrei risolvere la questione della piccola perdita.
Ho letto su altri forum che alcuni utilizzano del mastice sigillante o l'acciaio liquido bicomponente, ma sono un pò scettico.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 15:32 
Non connesso
Toyotaro
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2017, 23:34
Messaggi: 338
Località: Utovlje (SLO)
Dragonfly2 ha scritto:
Ho letto su altri forum che alcuni utilizzano del mastice sigillante o l'acciaio liquido bicomponente, ma sono un pò scettico.


condivido il tuo scetticismo e concordo; provare costa poco, il gioco vale la candela (avrai "solo" buttato una decina di €uro) ma non ci riporrei grandi speranze

_________________
Immagine
:cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 17:23 
Non connesso
Smanettone SITO
Smanettone SITO
Avatar utente

Iscritto il: 5 novembre 2006, 1:52
Messaggi: 4187
Località: VENEZIA
Dragonfly2 ha scritto:
cameo ha scritto:
Potresti tirarla alla lunga fino alla sostituzione della frizione, oppure, se manca poco, anticipare il tutto e risolvere


In che senso Cameo?
Cioè, la frizione devo farla sostituire a breve ma non capisco come potrei risolvere la questione della piccola perdita.
Ho letto su altri forum che alcuni utilizzano del mastice sigillante o l'acciaio liquido bicomponente, ma sono un pò scettico.

Con il cambio frizione, se non erro, si tira giù il cambio e si vede da cosa origina la perdita. Se era per colpa del mastice consumato, o un "baffo" sul metallo...cioè una imperfezione che non ha fatto aderire bene il mastice.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 18:27 
Non connesso

Iscritto il: 11 dicembre 2018, 11:44
Messaggi: 82
cameo ha scritto:
Dragonfly2 ha scritto:
cameo ha scritto:
Potresti tirarla alla lunga fino alla sostituzione della frizione, oppure, se manca poco, anticipare il tutto e risolvere


In che senso Cameo?
Cioè, la frizione devo farla sostituire a breve ma non capisco come potrei risolvere la questione della piccola perdita.
Ho letto su altri forum che alcuni utilizzano del mastice sigillante o l'acciaio liquido bicomponente, ma sono un pò scettico.

Con il cambio frizione, se non erro, si tira giù il cambio e si vede da cosa origina la perdita. Se era per colpa del mastice consumato, o un "baffo" sul metallo...cioè una imperfezione che non ha fatto aderire bene il mastice.


Il discorso è che anche dovendo cambiare la frizione per fare il lavoro che dici tu e farlo bene bisogna aprire il cambio e sinceramente non conviene, almeno non a me :D
L'unica soluzione, nonostante lo scetticismo mio e di missile è provare qualche rattoppo artigianale nella speranza che tenga, anche a costo di rinnovarlo periodicamente con minima spesa magari durante il tagliando annuale.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 17 aprile 2019, 19:15 
Non connesso

Iscritto il: 5 giugno 2018, 11:57
Messaggi: 260
Località: No Se Pol City
cameo ha scritto:
Dragonfly2 ha scritto:
cameo ha scritto:
Potresti tirarla alla lunga fino alla sostituzione della frizione, oppure, se manca poco, anticipare il tutto e risolvere


In che senso Cameo?
Cioè, la frizione devo farla sostituire a breve ma non capisco come potrei risolvere la questione della piccola perdita.
Ho letto su altri forum che alcuni utilizzano del mastice sigillante o l'acciaio liquido bicomponente, ma sono un pò scettico.

Con il cambio frizione, se non erro, si tira giù il cambio e si vede da cosa origina la perdita. Se era per colpa del mastice consumato, o un "baffo" sul metallo...cioè una imperfezione che non ha fatto aderire bene il mastice.


Scusa, ma tu hai una perdita tra le 2 parti del cambio? La dovresti trovare solo la 5' e 6' marcia e forse la retromarcia, quando dovrai fare la frizione visto che dovranno levarti il cambio fisicamente levano la parte, la puliscono verificano la planarità e te lo risigillano, magari con un prodotto migliore della classica pasta rossa e passa la paura.
Se l'intervento di sostituzione della frizione lo prevedi tra parecchio tempo rabbocca preventivamente un po' più d'olio e sei a posto.
Il problema di usare un sigillante esterno è che avendo un trafilamento già in corso difficilmente lo fermi, ma piuttosto verifica lo sfiato del cambio che non sia bloccato o otturato.

Ah l'intervento di risigillatura è questione di 20 minuti... nulla di che...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 18 aprile 2019, 10:15 
Non connesso

Iscritto il: 11 dicembre 2018, 11:44
Messaggi: 82
UncleJessy ha scritto:

Scusa, ma tu hai una perdita tra le 2 parti del cambio? La dovresti trovare solo la 5' e 6' marcia e forse la retromarcia, quando dovrai fare la frizione visto che dovranno levarti il cambio fisicamente levano la parte, la puliscono verificano la planarità e te lo risigillano, magari con un prodotto migliore della classica pasta rossa e passa la paura.
Se l'intervento di sostituzione della frizione lo prevedi tra parecchio tempo rabbocca preventivamente un po' più d'olio e sei a posto.
Il problema di usare un sigillante esterno è che avendo un trafilamento già in corso difficilmente lo fermi, ma piuttosto verifica lo sfiato del cambio che non sia bloccato o otturato.

Ah l'intervento di risigillatura è questione di 20 minuti... nulla di che...



Cia Uncle,
si la piccolissima perdita deriva dalla giunzione delle due parti della scatola del cambio. Perdona l'ignoranza ma visto che da fuori difficilmente potrei fermarla se ho ben capito dovrei intervenire da dentro, il che dovrebbe comportare lo svuotamento dell'olio del cambio e l'apertura della scatola che poi andrebbe pulita dentro e risigillata, giusto? A me sembra una rogna sinceramente
L'olio in più l'ho già messo nei limiti visto che se superi troppo il livello sborda dal tappo di entrata. Piuttosto vorrei capire dove posso trovare lo sfiato del cambio?
Grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 18 aprile 2019, 10:49 
Non connesso
Toyotaro
Avatar utente

Iscritto il: 11 giugno 2017, 23:34
Messaggi: 338
Località: Utovlje (SLO)
Dragonfly2 ha scritto:


L'olio in più l'ho già messo nei limiti visto che se superi troppo il livello sborda dal tappo di entrata. Piuttosto vorrei capire dove posso trovare lo sfiato del cambio?
Grazie


in genere il livello massimo di olio nel cambio e differenziali è proprio il tappo di rabbocco con vettura in piano (se ne vuoi mettere in più basta inclinare la macchina a favore), il livello minimo è 5mm sotto al tappo, il quantitativo sul manuale di uso e manutenzione è circa 10% in meno del livello massimo (a metà fra minimo e massimo)

lo sfiato per essere funzionale dovrebbe stare nella parte più in alto del cambio o del differenziale (più in alto sta più alto dovrà essere il livello del guado prima che risucchi acqua; se si prevede di far guadi con una certa frequenza si prolunga con un tubo)

_________________
Immagine
:cincin:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: E adesso come la ripariamo?
MessaggioInviato: 18 aprile 2019, 17:41 
Non connesso

Iscritto il: 5 giugno 2018, 11:57
Messaggi: 260
Località: No Se Pol City
Dragonfly2 ha scritto:
UncleJessy ha scritto:

Scusa, ma tu hai una perdita tra le 2 parti del cambio? La dovresti trovare solo la 5' e 6' marcia e forse la retromarcia, quando dovrai fare la frizione visto che dovranno levarti il cambio fisicamente levano la parte, la puliscono verificano la planarità e te lo risigillano, magari con un prodotto migliore della classica pasta rossa e passa la paura.
Se l'intervento di sostituzione della frizione lo prevedi tra parecchio tempo rabbocca preventivamente un po' più d'olio e sei a posto.
Il problema di usare un sigillante esterno è che avendo un trafilamento già in corso difficilmente lo fermi, ma piuttosto verifica lo sfiato del cambio che non sia bloccato o otturato.

Ah l'intervento di risigillatura è questione di 20 minuti... nulla di che...



Cia Uncle,
si la piccolissima perdita deriva dalla giunzione delle due parti della scatola del cambio. Perdona l'ignoranza ma visto che da fuori difficilmente potrei fermarla se ho ben capito dovrei intervenire da dentro, il che dovrebbe comportare lo svuotamento dell'olio del cambio e l'apertura della scatola che poi andrebbe pulita dentro e risigillata, giusto? A me sembra una rogna sinceramente
L'olio in più l'ho già messo nei limiti visto che se superi troppo il livello sborda dal tappo di entrata. Piuttosto vorrei capire dove posso trovare lo sfiato del cambio?
Grazie


La fai difficile quando non lo è :loool:
Scarichi l'olio e quando hai il cambio a terra tenendolo con la campana che va verso il motore appoggiato a terra, sbulloni e sfili la parte superiore, a quel punto pulisci bene le 2 parti di contatto e cerchi di rimuovere l'eventuale olio presente che vedi al suo interno, metti del sigillante nuovo e ricomponi, poi dopo almeno un paio d'ore ( poi dipende dalla pasta sigillante che usi, rimetti l'olio e puoi rimontare il cambio.

Il discorso di veder lo sfiato è perchè è difficile che perde in quel modo e la sovrappressione che si forma se non sfoga può dare quei problemi.

Il fungo si trova sulla parte superiore ed è sufficiente che lo rimuovi e vedi se è presente sporcizia al suo interno e provi a soffiarci anche con la bocca per vederne il comportamento


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010